Weekend Cacio e Pepe: Felice, Roscioli e Roma Sparita!

weekend-cacio-e-pepe-felice-roscioli-e-roma-sparita
dal-17-ottobre
Food & Drink + Roma

Questa settimana, per l’angolo dedicato alla gastronomia, parliamo della Cacio e Pepe e di alcuni locali qui a Roma noti per la preparazione di questo rinomato primo piatto della tradizione preparato con ingredienti poveri ma dal gusto deciso. Innanzitutto, per amor di verità, va subito detto che i ristoranti della capitale famosi per la loro “cacio e pepe” sono diversi, di conseguenza la breve lista che vi proponiamo è puramente indicativa.

Da Felice (Cacio e pepe classica). Se amate la tradizione e cercate una cacio classica al 100% allora non potete esimervi di fare un salto da Felice a Testaccio. In questa storica osteria (classe 1936) dal look rustico-modaiolo con tanto di mattoncini a vista alle pareti, lampade a sospensione e pavimento a scacchi, la cacio e pepe è preparata con il tonnarello, una specie di spaghettone all’uovo dalla consistenza ruvida ideale per assorbire la cremosità del pecorino sciolto dal calore. Da Felice si trova in  via Mastro Giorgio, 29 a Testaccio. Per maggiori info sul ristorante (compreso sito ufficiale, facebook, telefono ecc.) vai nella relativa scheda.

Roscioli (Cacio e pepe DOP). Nato come forno e panetteria Roscioli, nel corso degli anni, si è imposto come un vero e proprio brand di successo della gastronomia capitolina tanto da essere celebrato in alcune delle più prestigiose guide gastronomiche italiane e internazionali.  La sua cacio e pepe punta tutto sulla qualità delle materie prime: Tonnarelli all’uovo, Pecorino Romano DOP, Pecorino di Fossa di Sogliano del Rubicone, Cacio di Moliterno, pepe di Giava e pepe di Sarawak. Roscioli si trova in via dei Giubbonari, 21 a Campo de’ Fiori. Maggiori informazioni sul locale anche in questo caso le trovi nella relativa scheda.

Roma Sparita (Cacio e pepe in un nido di parmigiano). Nella bella cornice di Piazza di Santa Cecilia a Trastevere c’è Roma Sparitaun ristorantino arredato in stile “casa della nonna” con all’esterno un gradevolissimo spazio all’aperto all’ombra di grandi ombrelloni color crema. Qui la cacio e pepe, oltre agli ingredienti che le danno il nome, è preparata con i tagliolini all’uovo al posto dei tonnarelli, un pezzettino di burro che viene messo nella mantecatura, e il tutto è servito all’interno di un cestino di grana croccante. Maggiori dettagli su Roma Sparita le trovi nel suo sito web ufficiale.

Scheda Da Felice / Scheda Roscioli / Sito Roma Sparita