Un weekend a suon di Musical nei migliori teatri della capitale!

Musical a Roma
Google Maps
Google Foto

L’articolo di questa settimana è dedicato ai Musical e ai migliori teatri della capitale dove poter godere questo genere di spettacolo, ma prima vediamo un po’ più da vicino cosa sono nello specifico i Musical e quale è stata la loro storia. Nato negli Stati uniti nel IXX secolo il Musical è un genere teatrale e cinematografico dove musica, canto e danza sono i veri protagonisti della scena. Tecnicamente si parla di musical quando ci si trova davanti ad un’opera cantata, parlata e recitata assieme, con scenografie, coreografie e colonna sonora accuratamente studiate. Gli attori o “performers” , da parte loro, sono chiamati ad uno sforzo fisico notevole dovendo ballare, cantare e recitare contemporaneamente e in perfetta sintonia con il resto del corpo di ballo. Il musical è uno spettacolo derivato storicamente dall’opera e si sviluppa originariamente come forma di teatro rivolta alle masse e a un pubblico molto variegato. Non è un caso che la “musical comedy”, proprio in virtù del fatto che è più facilmente comprensibile rispetto il tradizionale teatro di prosa, abbia raggiunto il suo massimo splendore negli Stati Uniti della prima metà del ‘900, in un contesto storico quindi dove tra la popolazione si trovavano numerosi gruppi etnici di immigrati che spesso non parlavano e non comprendevano la lingua inglese. Partendo da New York e Broadway i musical si diffonderanno poi a macchia d’olio fino a sbarcare in Europa, soprattutto Londra, che diverrà la capitale europea di questo genere teatrale. Bisogna riconoscere, tra l’altro, che la diffusione dei musical, anche in paesi come l’Italia, è stata agevolata non poco dai film di Hollywood a cominciare da alcune grandi produzioni che sono entrate a pieno diritto nella storia del cinema e che hanno avuto altrettanto successo nella loro trasposizione teatrale. Tra i musical più famosi della storia infatti esiste sia la versione cinematografica che quella teatrale, è così per “Grease”, un film del 1978 di grande successo con John Travolta e Olivia Newton-John protagonisti, oppure per “Footloose” e “Dirty Dancing”, due pellicole famosissime negli anni ’80 che vengono continuamente riproposte nei teatri di mezzo mondo. Ma la lista dei grandi musical che sono stati dei film e degli spettacoli teatrali di grande presa sul pubblico non finisce qui, come non ricordare “West Side Story” un classico che narra le vicende di Romeo & Giulietta in versione gang rivali, oppure “Jesus Christ Superstar” altro grande classico che fece scalpore agli inizi degli anni ’70 per l’accostamento Gesù-hippie, fino ad arrivare a titoli più recenti come “Full Monty”, dove un gruppo di disoccupati inglesi danno vita ad uno spogliarello per alzare qualche soldo e “Billy Elliot” che narra la storia di un figlio di un minatore, sempre inglese, che lascia la boxe per inseguire un sogno fortemente osteggiato dal padre, diventare un ballerino. Numerosi sono anche i casi di fiabe e racconti letterari che hanno ispirato dei musical  teatrali di successo, tra questi su tutti “La Bella e la Bestia” e “Pinocchio”. Per quanto riguarda l’Italia, e in particolare Roma, la tradizione dei musical in realtà non è che si avverta in modo particolare, comunque nulla a che vedere con il gradimento che questo genere teatrale riscuote nei paesi anglosassoni. Nella capitale il punto di riferimento per le grandi produzioni dei musical in stile “Broadway” è sicuramente il Teatro Brancaccio di via Merulana (Esquilino), uno spazio che negli anni ha messo in scena alcuni tra gli spettacoli più di successo che siano mai stati allestiti a Roma. Ma in città non c’è solo il Brancaccio, infatti non disdegnano il genere del musical neanche il Teatro Olimpico di piazza Gentile da Fabriano (Flaminio), anche se va detto che quest’ultimo propone molti spettacoli di teatro-danza, un tipo di rappresentazione spesso confusa con il musical ma in realtà ben più sofisticata sia sul piano estetico che linguistico, e lo storico Teatro Sistina di via Sistina (centro storico), punto di riferimento in città per la commedia musicale, un tipo di spettacolo che deriva dall’operetta in cui si mischiano musica popolare, canto e prosa, e che si diffuse, contemporaneamente al fenomeno musical in Inghilterra, soprattutto in Italia e Francia tra gli anni ’30 e ’40. I prezzi di questi teatri variano a seconda dello spettacolo e sono abbastanza nella media per il Tetro Olimpico, un po’ sopra la media per i restanti due.

Maggiori informazioni sui teatri menzionati le trovi nelle relative schede sottostanti complete di descrizione della location, tipo di programmazione, indirizzo, recapiti telefonici, sito web ufficiale e account Facebook – Twitter (se esistenti).


I grandi musical internazionali e non solo nel famoso teatro di via Merulana | Teatro Brancaccio

Teatro Brancaccio - musical a roma - via merulana
indirizzo locale - esquilino roma
Prezzi sopra la media di zona

continua a leggere…


Vicino il Ponte della Musica uno spazio che imita da lontano certi teatri di Broadway | Teatro Olimpico

Teatro Olimpico - teatro danza - piazza Gentile da Fabriano
indirizzo locale - quartiere flaminio
Prezzi nella media

continua a leggere…


Vicino Piazza Barberini uno storico teatro dedicato alla commedia musicale italiana | Teatro Sistina

Teatro Sistina - commedia musicale italiana - via sistina
Indirizzo locale-centro storico-roma
Prezzi sopra la media di zona

continua a leggere…


Per la lista completa delle schede cultura clicca qui