Mostra del Weekend: l’arte “femminista ante litteram” di Artemisia Gentileschi a Palazzo Braschi..

artemisia-gentileschi-palazzo-braschi-roma-3
fino-8-maggio
Mostre a Roma

Da mercoledì 30 novembre a lunedì 8 maggio 2017 al 1° piano del Museo di Roma (Palazzo Braschi – ingressi da Piazza Navona 2 e da Piazza San Pantaleo 10) trovate un’importante rassegna dedicata alla figura della nota pittrice romana Artemisia Gentileschi. Vissuta tra il 1593 e il 1653 Artemisia Gentileschi è stata una esponente di spicco del caravaggismo seicentesco, anche se deve buona parte della sua popolarità soprattutto alla riscoperta che ne venne fatta nel corso del secolo scorso quando è stata trasformata, da storici ed intellettuali, in una specie di eroina del femminismo ante litteram. A metterla al centro della scena fu la sua scelta di lavorare come pittrice in un periodo storico in cui quello dell’artista era “lavoro da uomini”, ma poi, soprattutto, alcuni fatti biografici, il più rilevante dei quali fu l’accusa di stupro che la stessa Gentileschi presentò, giovanissima, contro un collega, il pittore Agostino Tassi, fatto che si concluse con un clamoroso processo che catturò l’attenzione dei cronisti dell’epoca. L’attuale rassegna presenta circa novanta opere che coprono un arco temporale che va dal 1610 al 1652.

Orari d’ingresso: dal martedì alla domenica dalle ore 10:00 alle 19:00 (la biglietteria chiude un’ora prima). Prezzi d’ingresso: intero € 11,00 – ridotto € 9,00. Per maggiori dettagli su questo evento contatta il n° 060608 dalle ore 9:00 alle 21:00 oppure vai direttamente sul sito web ufficiale del Museo di Roma, il link lo trovi all’interno della scheda sottostante.

Scheda Museo di Roma