Live imperdibili: Alan Parsons, Bee Brain e Kula Shaker!

Kula Shakera Roma
11-12-15 luglio
Concerti a Roma

Questa settimana si sa, Bruce Springsteen al Circo Massimo e Neil Young alle Terme di Caracalla offuscano un po’ tutti gli altri concerti in programma in città, ma proprio per dare visibilità ai tanti eventi di qualità in circolazione che noi di Roma Weekend abbiamo deciso di ignorare i due super-big per proporre tre live di sicuro interesse (oltre che molto più economici). Il primo che vi suggeriamo è il concerto che lunedì 11 luglioAlan Parsons, uno dei guru del progressive rock a livello mondiale propone al festival di Villa Ada (ore 21:00 – € 35,00), un appuntamento da non mancare per tutti i fan di colui che è stato l’ingegnere di brani storici dei Pink Floyd a cominciare dal superlativo “The Dark Side Of The Moon” e che, nelle sue sperimentazioni artistiche, ha saputo contaminare, in modo armonioso ed equilibrato, il suono degli strumenti classici con quello delle più moderne tecnologie elettroniche. Il secondo live che vi suggeriamo è quello che, martedì 12, i Bee Brain, una band guidata da Henry Cook, sassofonista e flautista che ha inciso con alcuni tra i più grandi musicisti jazz afroamericani, tengono al Monk Club di via Giuseppe Mirri (Portonaccio) all’interno della rassegna Jazz Evidence. Il concerto ha inizio alle ore 22:00 (ingresso libero). Terzo ed ultimo appuntamento degli “imperdibili” è il live che, venerdì 15 luglio, i Kula Shaker, storica formazione inglese di rock alternativo britannico o post-Britpop, guidata da Crispian Mills, presentano all’interno del festival di Villa Ada. In questa occasione la band propone il suo ultimo album K 2.0. Inizio concerto alle ore 21:00 (€ 18,00).

Scheda Villa Ada / Scheda Monk Club